1. /
  2. Il nostro blog
  3. /
  4. Salute
  5. /
  6. Ritenzione idrica: consigli e...
Benessere

Ritenzione idrica: consigli e rimedi per drenare i liquidi in eccesso

Ritenzione idrica

Con l’arrivo della bella stagione, la ritenzione idrica può diventare una fonte di fastidio. Il gonfiore e la sensazione di pesantezza aumentano con l’aumentare delle temperature, compromettendo il benessere quotidiano. Per contrastarla efficacemente è necessario drenare i liquidi in eccesso, permettendo alle gambe di ritrovare leggerezza e comfort. Ma facciamo un passo indietro per capire appieno cosa significhi ritenzione idrica.

Conosciuta anche come edema, è una condizione caratterizzata dall‘accumulo eccessivo di liquidi nei tessuti che causa gonfiore, più spesso agli arti inferiori (caviglie, piedi e gambe), ma può interessare anche addome, viso e mani.

Come riconoscere la ritenzione idrica

La ritenzione idrica si manifesta con una serie di sintomi, di cui il più comune è la sensazione di pesantezza e gonfiore alle gambe. A questo si aggiungono stanchezza, formicolii e dolori agli arti che concorrono a un senso di disagio generale.

Per confermare tale condizione, è sufficiente esercitare una leggera pressione sulla zona interessata: se l’impronta del dito persiste per alcuni minuti, si ha un eccesso di liquidi nell’area. 

Le cause della ritenzione idrica

L’accumulo di liquidi in eccesso può essere originato da una serie di fattori, te ne elenchiamo alcuni tra i più comuni.

  • Diete ad alto contenuto di sale: il sodio trattiene acqua nel corpo per mantenere l’equilibrio osmotico, drenare i liquidi risulterà necessario.
  • Carenze nutrizionali.
  • Stile di vita sedentario: la sedentarietà riduce il movimento muscolare, ostacolando il sistema linfatico nel drenaggio dei fluidi.
  • Assunzione prolungata di farmaci specifici (antinfiammatori, cortisonici o contraccettivi): può influenzare i livelli ormonali o il funzionamento renale, favorendo la ritenzione di liquidi.
  • Problemi circolatori: interferiscono con il normale flusso di sangue e fluidi attraverso il corpo.
  • Ciclo mestruale: può portare a fluttuazioni ormonali che influenzano la ritenzione di liquidi.

Ricordiamo che la ritenzione idrica può manifestarsi anche in circostanze temporanee, come durante lunghi viaggi su mezzi di trasporto: in questi casi, il rallentamento del sistema linfatico e della circolazione sanguigna causato dall’immobilità prolungata, può favorire un accumulo di liquidi, soprattutto nelle estremità inferiori.

Come drenare i liquidi in eccesso

Per drenare i liquidi e ridurre la ritenzione idrica agli arti inferiori, ci sono diversi rimedi efficaci:  

Cibi drenanti per drenare i liquidi

Le nostre abitudini quotidiane possono influenzare significativamente l’accumulo di liquidi nel corpo. È importante cercare di correggerle. 
Ecco alcuni cibi drenanti consigliati e qualcosa che, invece, sarebbe meglio evitare.

Limita il consumo di sale e di alimenti particolarmente salati, come salumi, formaggi stagionati, salatini e frutta secca salata.
Sì, invece, a cetrioli, meloni, ananas, fragole e asparagi, perché sono ricchi di acqua e aiutano a drenare i liquidi in eccesso.
Alimenti come carciofi, cipolle, aglio, carote, avocado e riso sono utili perché contengono potassio e agiscono come diuretici naturali.
Aggiungiamo alla lista frutta a guscio come nocciole, anacardi, arachidi e mandorle; insieme a frutta essiccata come albicocche e banane, anche queste ricche di potassio, aiutano a mantenere equilibrati i livelli di liquidi nel corpo.

Se sei spesso fuori casa, un mix di noci e bacche può essere la soluzione ideale.

cibi drenanti

Non solo cibi drenanti, anche acqua

È molto semplice: per eliminare i liquidi, prima ancora di tutto il resto, hai bisogno di bere.

Assicurarsi di bere a sufficienza può davvero aiutare a combattere la ritenzione idrica. Questo perché l’acqua svolge un ruolo fondamentale nel mantenere un equilibrio idrico ottimale nel nostro corpo, il che a sua volta favorisce il corretto funzionamento dei reni. Quando beviamo a sufficienza, i reni lavorano in modo più efficiente nel filtrare le sostanze indesiderate come il sodio e le tossine, le principali cause della ritenzione idrica. Inoltre, un’adeguata idratazione aiuta a prevenire la disidratazione, che può rendere ancora più evidente il problema della ritenzione idrica. 

La quantità di acqua necessaria da assumere quotidianamente dipende da vari fattori, tra cui il peso corporeo, la temperatura esterna, l’attività fisica svolta e altri. In generale, si consiglia di bere almeno 2 litri di acqua al giorno per garantire un adeguato apporto di liquidi.

Bere acqua per contrastare la ritenzione idrica

Drenanti per la ritenzione idrica: cosa sono?

I drenanti per la ritenzione idrica sono sostanze o preparati formulati per facilitare l’eliminazione dei liquidi in eccesso dall’organismo, spesso utilizzati per contrastare la ritenzione idrica. Questi prodotti agiscono favorevolmente sul sistema renale, sul sistema linfatico e sul sistema circolatorio, permettendo di drenare i liquidi in eccesso accumulati nei tessuti e il loro trasporto verso gli organi escretori, come i reni e la vescica, per essere successivamente eliminati dal corpo attraverso l’urina. 

Drenare i liquidi in eccesso con Sauber Pharma

SystemLife Drenante Depurativo è un integratore alimentare a base di sei estratti vegetali e Colina. Questa formula include Ortosifon, Gelso bianco e Betulla, noti per favorire il drenaggio dei liquidi corporei e la funzionalità delle vie urinarie. Inoltre, Carciofo e Bardana, insieme alla Betulla, supportano le funzioni depurative dell’organismo. La formula è completata dalla presenza di Colina e Tarassaco, che contribuiscono al mantenimento della normale funzione epatica.

SystemLife Drenante Anticellulite è un integratore alimentare a base di cinque estratti vegetali e Bromelina. Contiene Tè Verde Matcha e Meliloto, noti per favorire il drenaggio dei liquidi corporei, mentre Centella e Ananas contrastano gli inestetismi della cellulite, e promuovono la normale funzionalità del microcircolo. Inoltre, l’Ananas aiuta a ridurre il senso di pesantezza alle gambe eliminando i liquidi in eccesso. La formula è completata dalla presenza del succo di Melone, che contribuisce al miglioramento del trofismo cutaneo.